Dove siamo

Coltiviamo terreni sulle colline fiorentine.

Tutti i nostri prodotti nascono dalle coltivazioni di tre aree agricole, comprese nel Comune di Pontassieve, a pochi chilometri da Firenze.
Tutte le nostre colture sono certificate BIO.

Podere Il Pino - il centro aziendale

Dove nasce La Gramigna

Era il 1990, quando Renata e la sua famiglia vanno a vivere al Pino, una casa contadina che domina la valle dell'Arno e l'abitato delle Sieci, pochi chilometri a Est di Firenze. Il Podere del Pino, dai 3.5 ettari del 1990, si è esteso fino agli 8.5 ettari di oggi, in gran parte coperti dai nuovi impianti di viti e, soprattutto, di olivi (qui coltiviamo 2.000 piante). La casa contadina del Pino è diventata quindi il centro aziendale della GRAMIGNA, dove potete incontrare Renata, assaggiare ed acquistare i nostri prodotti.

Product Image
Come raggiungere il centro aziendale

Partendo da Firenze, dovete raggiungere l'area Est, dove inizia la Strada Statale 67, in direzione di Girone, Compiobbi, Sieci.

Dalla periferia Est di Firenze (via Generale C. A. dalla Chiesa) sono 8,5 km che si percorrono in 14 minuti. Prima di arrivare a Sieci, si imbocca a sinistra il tunnel della strada per Monteloro ma, attenzione, bisognerà poi girare subito a destra per salire verso il centro aziendale lungo la ripida strada asfaltata.

Abbiate la cortesia di telefonarci prima, in modo da poter verificare la disponibilità dei prodotti e l'orario di servizio.

Product Image

Cafaggio di Sopra

Il nostro agriturismo

Nell'anno 2000 abbiamo aperto un agriturismo a Cafaggio di Sopra, sulla vicina collina di Montefiesole. Intorno alla bella casa colonica, dalle origini medievali, 4 ettari di terreno sono coperti dal bosco e da pochi campi, dove coltiviamo 100 piante di olivo. La posizione sul crinale della collina a oltre 400 m di altitudine, l'esposizione al sole e al vento, il terreno calcareo, tutto contribuisce a produrre un olio di grande qualità per aroma e gusto.
www.cafaggiodisopra.it

Product Image

I terreni di Monteloro

Nuovi e vecchi oliveti

Nel 2016 l'azienda ha acquisito 11 ettari sull'altopiano di Monteloro, anch'essi abbandonati da alcuni anni. Ripuliti e recuperati gli oliveti preesistenti, questi ci hanno ringraziato producendo olive di ottima qualità. La posizione dei terreni, a oltre 400 m di altitudine e nei pressi del crinale, è particolarmente favorevole alla coltivazione dell'olivo, che ci siamo impegnati a sviluppare in regime BIO. A fine 2018 arriveremo a coltivare qui circa 2.800 olivi. Nell'immagine parte dei terreni coi nuovi impianti.

Product Image